Liceo Statale Scientifico e Classico

«Ettore Majorana»

Desio

Aspetti economici

Art. 13 — Costo dei viaggi

I costi relativi ai viaggi sono integralmente a carico delle famiglie degli alunni che vi partecipano, fatta esclusione per le eventuali indennità di missione degli accompagnatori che sono corrisposte dall’Istituto.

Le famiglie versano la quota con le modalità e i tempi indicati dall’Amministrazione scolastica. Con la consegna dell’autorizzazione deve essere versata una quota a titolo di acconto.

È prerogativa del Consiglio di Istituto la determinazione di un tetto di spesa nei modi e nelle forme che esso ritiene opportuno.

Art. 14 — Rimborsi

Qualora, dopo aver versato il contributo, uno studente dovesse essere impossibilitato a partecipare ad un viaggio si stabilisce quanto segue:

  • in caso di VIG non sarà rimborsato nulla;
  • in caso di VIO, qualora il viaggio o le circostanze che hanno portato alla rinuncia non dovessero essere coperti da apposita assicurazione, ma comunque in presenza di gravi e documentabili motivi, due terzi della somma versata sarà restituita alla famiglia raccogliendola in parti uguali tra tutti i partecipanti al VIO;
  • in caso di VIT si applica la stessa norma, fermo restando che gli organizzatori del medesimo faranno tutto quanto sarà loro possibile per sostituire l’alunno che si è ritirato, in modo da poter rimborsare completamente quest’ultimo.

Le domande di rimborso dovranno essere indirizzate al Dirigente Scolastico e presentate alla segreteria dell’Istituto non oltre quindici giorni dopo il termine del viaggio. Il Dirigente Scolastico decide con la CoVi sulla validità o meno dei motivi addotti per l’ottenimento del rimborso.