Liceo Statale Scientifico e Classico

«Ettore Majorana»

Desio

Archivio pasqua

Comunicazione

Auguri del Dirigente Scolastico

Venerdì 10 Aprile 2020

Questa Pasqua non ha il solo scopo di celebrare il prodigio del figlio di Dio che risorge, vuole essere un momento di rinascita soprattutto per la Nazione e i suoi figli che stanno attraversando un difficile periodo.

Redenzione è il miglior augurio che, in occasione della Pasqua 2020, ci si possa fare come singoli e come collettività. Sollevare lo sguardo e rafforzare lo spirito, afferrare il presente per preparare un futuro sgombro dalle minacce che incombono in questo periodo e che ci hanno persino costretti a lasciare i luoghi privilegiati della cultura.

La pandemia da Covid-19 ha lasciato dietro di sé centinaia e centinaia di vittime, ovunque.

Va ad esse il nostro pensiero e ai loro cari che restano privi di affetti importanti: padri, madri, fratelli, sorelle, figli, un universo che si svuota all’improvviso e diventa più triste.

La speranza è la promessa ripetuta ogni istante, che malgrado il male, oggi rappresentato anche dall’emergenza epidemiologica, garantisce che si può sempre rinascere.

La scuola ha questo compito: far rinascere la speranza e rafforzarla concretamente.

In questo particolare momento storico, sento prima di ogni cosa, il bisogno di riconoscere il lavoro dei nostri docenti che, con spirito di collaborazione e profonda consapevolezza del proprio ruolo, si impegnano nello sviluppo culturale ed educativo dei nostri alunni, garantendo anche ai più deboli un’occasione di crescita vera e autentica.

Ciò è dovuto soprattutto all’incessante e costante lavoro di rivisitazione, di riflessione critica che molti docenti hanno messo in atto, ribaltando la storica prospettiva docente-alunno, veicolando il proprio sapere anche attraverso aule virtuali, con una rappresentazione consapevole dell’importanza che la figura del docente, oggi più che mai, ha nella vita interiore e nelle scelte esistenziali delle nuove generazioni.

È con questo sentimento che auguro un sereno periodo pasquale a tutti coloro che, con passione e dedizione, operano nell’interesse comune: dai docenti, a tutto il personale della scuola, ai genitori e ai nostri meravigliosi studenti, di cui sono e sarò sempre orgogliosa di essere il loro Dirigente Scolastico.

Concludo con un augurio sincero per una Pasqua trascorsa all’insegna di un profondo senso di pace, serenità e gioia.

Il Dirigente Scolastico
Mariella Rauseo