Liceo Statale Scientifico e Classico

«Ettore Majorana»

Desio

Archivio ricordo

Circolare

Ricordo di Aldo Moro nel quarantennale della scomparsa

Sabato 5 Maggio 2018

Con la circolare n. 227 si trasmette la nota “Aldo Moro: il valore della scuola e della cultura in una società libera e democratica”, con la quale il MIUR invita alla riflessione a quarant’anni dalla tragica scomparsa di Aldo Moro, figura storica ed umana significativa per la storia italiana del ‘900.

Il suo insegnamento e la sua testimonianza, ancora oggi attuali per rispondere alle sfide della società contemporanea, scuotono la coscienza di quanti hanno a cuore la sorte dei nostri ragazzi e dell’Italia.

Si invita la comunità educante a riflettere sul ruolo dell’istruzione, dell’educazione e della formazione per una scuola del rispetto reciproco e per una società fondata sui diritti inalienabili dell’uomo, dedicando nella giornata di mercoledì 9 maggio momenti di ricerca e lettura di saggi dagli scritti e dai discorsi dello statista scomparso.

Circolare

Santa Messa in ricordo della prof.ssa Bianchi Porro

Lunedì 26 Febbraio 2018

Con la circolare n. 154 si invita tutta la comunità scolastica alla santa Messa di giovedì 1° marzo alle ore 13.30 nella chiesa san Giovanni Battista di via Di Vittorio a Desio, celebrata in segno di ricordo e di gratitudine per la prof.ssa Bianchi Porro; presiederà don Samuele Marelli, ex docente del liceo Majorana.

Circolare

Giorno del Ricordo: 10 febbraio

Venerdì 9 Febbraio 2018

Con la circolare n. 143 si richiama l’attenzione sulla Giornata del Ricordo, solennità celebrata il 10 febbraio di ogni anno, come stabilito dalla legge n. 92 del 30 marzo 2004, per conservare e rinnovare «la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell’esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra e della più complessa vicenda del confine orientale».

Si invitano i docenti e gli studenti a cogliere questa occasione per approfondire le complesse e drammatiche vicende delle foibe che coinvolsero la Resistenza titina sul confine orientale, il ruolo oppressivo del regime fascista sulle minoranze soggette a processi forzati di italianizzazione, le tutele repubblicane e costituzionali delle minoranze linguistiche.

Si dia il giusto valore alla ricerca, allo studio, alla verità dei fatti. Si rifletta su come l’odio ideologico possa portare alla distruzione della dignità e della vita umana.